Guida ai Paesi Bassi

netherlands flag

Il nome Paesi Bassi riflette alla perfezione le caratteristiche morfologiche del paese, dove circa il 20% del territorio è sotto al livello del mare, e il 50% è a meno di un metro sopra.

Prenota un traghetto per i Paesi Bassi

Con la sua capitale Amsterdam e una popolazione di circa 17 milioni di abitanti, i Paesi Bassi confinano con Belgio e Germania e si affacciano sul Mare del Nord dove opera una serie di traghetti.

Membro fondatore dell'Unione Europea, i Paesi Bassi hanno adottato la moneta comune dalla sua creazione.

Operatori di Traghetti per i Paesi Bassi

Stena Line fornisce il servizio di traghetti da Harwich verso sia Rotterdam che Hoek of Holland, oltre ad un servizio che parte dal porto Humber di Killingholme e giunge all'Hoek of Holland. DFDS Seaways parte da Newcastle con destinazione Ijmuiden, da Immingham verso Vlardingham (Rotterdam) e da Felixstowe a Vlardingham. Una rotta tra Hull e Rotterdam è gestita da P&O Ferries, mentre Cobelfret naviga da Rotterdam ai porti del Regno Unito di Purfleet e Killingholme.

Norme stradali e automobilistiche

Tutti i conducenti di corrieri, furgoni, autoarticolati e tir devono avere con sé un passaporto completo, una patente idonea al mezzo guidato e una lettera di autorizzazione a guidare il veicolo da parte del proprietario registrato. Essendo un membro dell'UE, si applicano le norme concernenti ore di guida e registrazione. Se le registrazioni del tachigrafo sono incomplete è necessaria una lettera di attestazione. Per quanto non sia obbligatoria, si raccomanda l'assicurazione con carta verde. I documenti originali di registrazione del veicolo dovrebbero essere presenti, oltre ad un adesivo di nazionalità applicato sul retro del veicolo.

Al contrario di vari paesi dell'Unione Europea, i Paesi Bassi non hanno autostrade a pagamento. Al suo posto, è applicato il sistema 'Eurovignette', con il quale i veicoli superiori a 12 t usati per movimentare le merci pagano una quota in base al tempo durante il quale il veicolo è nel paese. Eurovignette è valido anche sulle autostrade denominate con la lettera E in Belgio, Lussemburgo, Svezia e Danimarca, dove vige lo stesso sistema di pagamento. Nel 2008 gli Eurovignette cartacei sono stati sostituiti da un sistema elettronico, e sono pagabili attraverso i concessionari delle carte carburante oppure in contanti o carta di credito presso i dispositivi situati in diverse stazioni di benzina e di servizio. Il modo più comune e pratico per acquistarli, comunque, è online su www.eurovignettes.eu/portal/

E' previsto che prima della fine del 2016 sarà introdotto un nuovo sistema di pagamento basato sulle distanze percorse piuttosto che sul tempo passato all'interno del paese. E' anticipato che sarà applicato attraverso l'uso di dispositivi GPS. Per quanto non siano applicati i pedaggi, alcune gallerie sono a pagamento, effettuabile attraverso Toll tag, carte carburante o contanti/carte di credito.

Tutti i veicoli che circolano nei Paesi Bassi devono rispettare le seguenti limitazioni: altezza massima 4 metri, larghezza 2,55 m (2,6 in caso di veicoli refrigerati). I veicoli rigidi devono avere una lunghezza massima di 12 metri, gli autoarticolati 16,5 m e i road train 18,75 m. Per quanto riguarda i limiti di peso, per i tir i limiti sono: 2 assi 21,5 t, 3 assi 33 t, 4 assi 43 t. Rimorchi: 2 assi 20 t, 3 assi 30 t. Autoarticolati: 3 assi 31,5 t, 4 assi 41,5 t, 5/6 assi 50 t. Gli stessi limiti di peso si applicano a road train di 4 e 5/6 assi. I Paesi Bassi sono l'unico paese UE dove è permesso un limite di 50 t. Qualsiasi veicolo che ecceda i limiti sopraindicati richiede l’autorizzazione da parte di:

Rijksdienst Wegverkeer

Dept. TET

Europaweg 205

Postbus 7772700

AT Zoetermeer

Netherlands

Tel: 0031 79 345 8309/8314

Esistono limitazioni al movimento di carichi anormali durante i periodi di massimo traffico, nei fine settimana e in determinate condizioni climatiche.

Esistono inoltre determinate restrizioni, in certe condizioni, per il trasporto di merce pericolosa. I Paesi Bassi sono parte dell'accordo ADR ma i fuochi d'artificio, oggetti con una massa esplosiva superiore ai 20 kg e cisterne di merci pericolose superiori ai 3000 litri non possono essere trasportati in condizioni di pioggia o se la visibilità è inferiore ai 200 metri. In caso di ghiaccio o se la visibilità è inferiore ai 50 metri è proibito il movimento di qualsiasi materiale pericoloso.

I conducenti di corrieri, furgoni, camion e tir devono essere coscienti dei limiti di velocità e delle ramificazioni delle infrazioni al codice stradale che sono in vigore nei Paesi Bassi, poiché le multe legate alle infrazioni sono notevoli. I veicoli fino a 3,5 t PTT sono limitati a 100/130 km/h in autostrada, 80/100 km/h su strade aperte e 50 km/h in zone edificate. Alcuni enti locali riducono il limite di 80 km/h di altri 10 km/h, portandolo a 70 km/h. Bisogna inoltre ricordare che il transito in centri abitati è limitato a 30 km/h. Le multe per eccesso di velocità possono essere molto salate, e guidare di 50 km/h oltre il limite comporta il sequestro immediato della patente. Le multe per le infrazioni al codice della strada partono da 40€ per non indossare la cintura di sicurezza, salgono a 288€ se non si è in possesso del certificato di assicurazione e salgono a 4400€ nel caso non si mantenga correttamente il registro del tachigrafo. Tutte le multe sono pagabili in contanti, al momento della contravvenzione. E' inoltre necessario ricordare che è vietato l'uso del telefono cellulare se non in possesso di un dispositivo hands free.

I Paesi Bassi non hanno restrizioni alla circolazione durante la domenica o i giorni festivi, anche se molti paesi sono designati come zone a bassa emissione, e i conducenti devono fornire la documentazione che illustri le emissioni del veicolo. Le zone a bassa emissione sono indicate come 'mileu zone'. Ulteriori informazioni sulle 'milieu zone' sono disponibili consultando il sito www.urbanaccessregulations.eu

I conducenti di ogni tipo di veicolo devono assicurarsi di indossare le cinture di sicurezza in ogni momento, che siano installati i convertitori dei fanali e che abbiano il triangolo di emergenza. I giubbini ad alta visibilità, il kit di primo soccorso e l'estintore non sono obbligatori ma consigliati. Catene da neve e pneumatici invernali non sono né obbligatori né vietati. Nel caso di guasto del mezzo la polizia può insistere che il veicolo sia trainato via. Se questo accade, il conducente è responsabile per il pagamento del carro attrezzi alla compagnia che effettua il servizio.

In caso di emergenza, polizia, vigili del fuoco e ambulanza possono essere contattati telefonando al 112.

Per ulteriori informazioni, i seguenti enti possono essere d'aiuto:

Autorità dei trasporti olandese www.verkeerenwaterstaat.nl

Associazione degli autotrasportatori olandese info@tln.nl

Associazione olandese della logistica e del trasporto (EVO) evo@evo.nl

Traghetti merci - Cerca e prenota

Ven, 19 Apr 2019
Sab, 20 Apr 2019
Hai bisogno di aiuto?