Tachograph print out

Cosa sono i tachigrafi intelligenti e come influenzeranno l’industria dei trasporti?

I tachigrafi hanno fatto molta strada dai tradizionali dischi analogici di carta ricoperta di cera. I tachigrafi dell’era moderna consistono in un dispositivo elettronico di registrazione e di una carta digitale del conducente, dove vengono conservate le informazioni sulla distanza e sulla velocità tenuta. Le prossime versioni di questi strumenti, chiamate tachigrafi intelligenti, aggiungeranno ulteriori funzioni per migliorare la registrazione dell’attività del conducente.

Recentemente abbiamo descritto l’importanza di impostare i tachigrafi in modo corretto sui traghetti; i nuovi tachigrafi intelligenti utilizzeranno il sistema di controllo satellitare GNSS (Global Navigation Satellite System), una tecnologia di comunicazione a breve raggio e sistemi telematici per migliorare l’applicazione su strada, parcheggiare in modo più intelligente e dare la possibilità agli operatori di accedere ai dati in funzione remota.

I tachigrafi digitali di oggi registrano il codice del paese inserito manualmente. I futuri strumenti registreranno automaticamente l’ubicazione precisa attraverso tre punti (punto di partenza, ogni tre ore e punto di arrivo), in modo che le forze dell’ordine possano stabilire facilmente se i dati del tachigrafo sono accurati senza bisogno di fermare il veicolo di passaggio.

I tachigrafi di quarta generazione saranno anche in grado di condividere i dati con altri sistemi telematici di bordo, in modo che si possa accedere a tutte le informazioni da un posto solo in tempo reale.

In base all’allegato 1C della legislazione UE, i tachigrafi intelligenti diventeranno obbligatori a bordo di tutti i veicoli immatricolati dal giugno 2019. Si pensa tuttavia che i veicoli esistenti avranno tempo fino al 2024 per installare un dispositivo intelligente.

Esiste anche l’ipotesi che i furgoni commerciali dovranno in futuro seguire le regole sulle ore di guida dei conducenti attraverso l’uso del tachigrafo, mentre gli operatori avranno bisogno di una licenza aggiuntiva. È possibile che i furgoni commerciali dal peso inferiore a 2,4 tonnellate che operano nel territorio domestico saranno esentati dalle nuove direttive, che saranno applicate solamente ai veicoli di trasporti per conto terzi dal peso superiore alle 2,4 tonnellate.

Cosa ne pensi dei tachigrafi intelligenti? Aiuteranno le tue operazioni di trasporto oppure creeranno difficoltà? Come operatore di furgoni commerciali, le nuove direttive sulle ore dei conducenti e sull’uso del tachigrafo sono una buona notizia per la tua azienda?

18 Ottobre 2018

Cerca e Prenota

Mer, 18 Set 2019
Gio, 19 Set 2019
Hai bisogno di aiuto?