Guida all'Irlanda

ireland flag

Le 32 regioni presenti in Irlanda sono divise tra le 26 della Repubblica Irlandese e le 6 presenti in Irlanda del Nord.

Dublino è la capitale della repubblica irlandese, mentre Belfast è la città principale dell'Irlanda del Nord. La popolazione della Repubblica è di circa 4,6 milioni di persone, mentre in Irlanda del Nord si contano circa 1,8 milioni di abitanti. L'isola è servita da una vasta gamma di operatori, inclusi Stena Line, P&O, irish Ferris e Seatruck Ferries, che partono dai porti occidentali del Regno Unito di Cairnyan in Scozia, Heysha, Liverpool e Birkenhead nell'Inghilterra nordoccidentale, Holyhead in Anglesey, Galles settentrionale, e dai porti del Galles meridionale i Pembroke e Fishguard. I porti di accesso in Irlanda si trovano a Larne, Belfast e Warrenpoint a nord, Dublino e Rosslare al sud. Gli operatori servono inoltre la tratta verso l'Irlanda da Cherbourg e Roscoff in Francia, Zeebrugge in Belgio e Rotterdam in Olanda. Il servizio opera anche una tratta che porta a Gijon/Saint Nazaire.

La Repubblica Irlandese si è unita all'Unione Europea nel 1973 ed è un membro della zona Euro, mentre l'Irlanda del Nord rimane parte del Regno Unito, perciò la valuta in corso legale continua a essere la sterlina.

I corrieri e gli autisti di camion e tir devono sapere che, per motivi di sicurezza, quando guidano in Irlanda devono avere con sé un passaporto completo, la patente consona al mezzo guidato e una lettera di autorizzazione a guidare il veicolo. Per gli autisti non-UE che guidano veicoli registrati nell'UE, è necessario un attestato di conducente. Per gli autisti di veicoli con peso superiore alle 3,5 t si applicano le regole UE relative ad ore di guida e registrazione.

I requisiti seguenti si applicano ai veicoli. E' necessario avere la carta verde di assicurazione, i documenti originali di registrazione del veicolo, la targa originale sul retro del mezzo e un permesso temporaneo di importazione rilasciato dalla dogana esibito sul parabrezza.

I veicoli con registrazione estera non devono pagare tasse di transito, anche se è richiesto il pagamento di un pedaggio su alcune tratte, tangenziali e gallerie come sulla M1, M50, M3, N4-N6, il Dundalk Bypass e il Dublin Port Tunnel. I pedaggi stradali sulla M50 intorno a Dublino non possono essere pagati in contanti e richiedono un pagamento elettronico attraverso www.eflow.ie o telefonando allo 00 353 1 890 501050. Per maggiori dettagli sui pedaggi e sui costi si prega di consultare www.nra.ie.

Al contrario della maggior parte dell'Europa continentale, dove l'altezza massima dei veicoli è di 4 metri, la Repubblica Irlandese ha un limite di 4,65 m, che è anche il limite di altezza del Dublin Port Tunnel, la galleria del ponte di Dublino. Qualsiasi mezzo che superi 18,75 m di lunghezza, 4,65 m di altezza, 2,55 m di larghezza o 44 tonnellate di peso per una configurazione a 5/6 assi (ridotto a 38 tonnellate per 5 assi (2+3) con sospensioni rispettose della strada) necessitano di un permesso speciale. La richiesta di tali permessi può essere fatta per qualsiasi autorità locale attraverso la cui zona il veicolo deve transitare. E' necessario un preavviso di almeno 4 giorni e la richiesta deve essere inviata a: Siochana Operations (Traffic) Garda National Traffic Bureau Phoenix Park Dublin 8 Tel. 00 353 1 666 1792/1954Email: traffic@garda.ie

Il trasporto di merci pericolose è regolato dalla legislazione irlandese. Per ulteriori informazioni contattare N.A.O.S.H. (National Authority for Occupational Safety and Health) al numero 00 353 1 662 0400. Anche il trasporto di merci pericolose attraverso il Dublin Port Tunnel è ristretto; una guida completa alla sicurezza può essere consultata sul sito del porto: www.dublinporttunnel.ie.

I limiti di velocità nella Repubblica d'Irlanda varia in base al tipo di strada e alle dimensioni del veicolo. Le zone abitate hanno un limite di 50 km/h, mentre le strade regionali a due corsie, le Strade Nazionali e le autostrade hanno un limite massimo di 80 km/h. Su tali strade al di fuori dai centri abitati i veicoli sotto le 3,5 tonnellate, ad esempio automobili e furgoni, possono viaggiare a 100 km/h, mentre sulle autostrade il limite è di 120 km/h. I mezzi pesanti (HGV) non possono viaggiare sulle corsie esterne delle autostrade. I limiti di velocità sono controllati rigorosamente, e gli autovelox sono molto diffusi.

Non esistono restrizioni alla guida durante i fine settimana e i giorni festivi: 1 gennaio, San Patrizio (17 marzo), venerdì santo, Pasquetta, primo lunedì di maggio, giugno e agosto, l'ultimo lunedì di ottobre, Natale e Santo Stefano.

I veicoli commerciali non possono effettuare consegne nel centro di Dublino tra le 7 e le 10 e tra le 12.30 e le 19 tranne che in zone dedicate al carico e scarico. Se i veicoli hanno cinque assi o più è necessario un permesso online per consegnare nelle zone centrali di Dublino. Ulteriori dettagli sono disponibili su www.dublincity.ie. Questo permesso è necessario solamente per mezzi pesanti, perciò non è necessario per corrieri, furgoni o camion.

Gli autotrasportatori devono inoltre ricordare che l'utilizzo di telefoni cellulari è proibito (tranne in modalità hands free), e che è consigliato avere con sé il triangolo di emergenza. Non ci sono norme che impongono l'uso di catene o di pneumatici invernali. Per quanto non sia obbligatorio, si consiglia anche la presenza di un giubbino ad alta visibilità nel veicolo.

Se fosse necessario contattare i servizi di soccorso, polizia, ambulanza o vigili del fuoco, durante la permanenza nella Repubblica Irlandese, digitare 999 o 112.

Per maggiori informazioni questi contatti possono essere utili:

Ministero dei Trasporti Irlandese: info@transport.ie

Associazione del Trasporto Merci Irlandese: info@ftai.ieIrish

Associazione del Trasporto Merci su Strada: info@irha.ie

Traghetti merci - Cerca e prenota

Ven, 19 Apr 2019
Sab, 20 Apr 2019
Hai bisogno di aiuto?